ouroboros_corsair: (Default)
Autore: [livejournal.com profile] juliettesaito/[livejournal.com profile] sophie_tentacle
Genere: Generale
Rating: Per tutti
Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Shari Llewellyn Saint Simon, Leyn DeLorean
Claim: come sopra
Tema: 3a.03.Lemon Yellow @[livejournal.com profile] diecisudieci

Meridies )
ouroboros_corsair: (Default)
Autore: [livejournal.com profile] juliettesaito/[livejournal.com profile] sophie_tentacle
Genere: SLASH SLASH SLASH SLASH
Rating: SLASH SLASH SLASH SLASH
Avvertimenti: SLASH SLASH SLASH
Personaggi: Shari Llewellyn Saint Simon, Leyn DeLorean
Claim: come sopra
Tema: 3a.11.Naked Purple e 3a.12.Cherry Red, proposti personalmente da [livejournal.com profile] fiorediloto e basati sui temi del set 'Colourful'@[livejournal.com profile] diecisudieci
Introduzione: Shari è un personaggio col quale non giocavo da ANNI... penso di averlo concepito quando avevo all'incirca sedici o diciassette anni, il che vuol dire che vince la palma per la lunghissima percorrenza. Scoprirete più di lui continuando a leggere. Prego, per di qua...
Note: scritte espressamente per l'amorosa commare [livejournal.com profile] fiorediloto.

La dodicesima notte - Atto Primo - cut per proteggere occhi innocenti )

La dodicesima notte - Atto Secondo - cut per proteggere occhi innocenti )
ouroboros_corsair: (Default)
Autore: [livejournal.com profile] juliettesaito/[livejournal.com profile] sophie_tentacle
Genere: Generale
Rating: Per tutti
Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Shari Llewellyn Saint Simon, Leyn DeLorean
Claim: come sopra
Tema: 3a.02.Shocking Pink@[livejournal.com profile] diecisudieci
Introduzione: Shari è un personaggio col quale non giocavo da ANNI... penso di averlo concepito quando avevo all'incirca sedici o diciassette anni, il che vuol dire che vince la palma per la lunghissima percorrenza. Scoprirete più di lui continuando a leggere. Prego, per di qua...

Prima Lux

Da quando è al servizio di Shari Llewellyn, Leyn ha scoperto l’unica vera regola delle sue ore notturne: dormi quando riesci a dormire.
Il padrone ha il sonno molto leggero, un po’ per costituzione, un po’ per i troppi pensieri. Quando la noia o l’agitazione l’assalgono, prende a vagare lungo passaggi ben noti, senza mai abbandonare il rozzo conforto di una ruvida parete sotto le dita.
Leyn soccombe invece al granitico sonno tipico della sua età. Spesso si sveglia di soprassalto, sbranato dal senso di colpa; si infila la casacca al contrario, ignora i sandali, e scatta come una lepre.
Questa mattina la sua ricerca è terminata in cima alla torre più alta.
Shari Llewellyn è appoggiato alla merlatura, l’aria meditabonda addolcita dalla sinfonia dell’aurora.
Le dita rosa di Eos sembrano accarezzargli i capelli e il viso, sfiorare con tenue preoccupazione le palpebre a mezz’asta sugli occhi spenti.
Per un attimo Leyn pensa di vederla, eterea e opulenta ad un tempo, diafane le vesti rosa, arancio e lilla, mentre stringe il suo padrone in un abbraccio.
“Ben svegliato, Leyn,” saluta Shari, senza voltarsi.
Tre parole tranquille e nette, gettate come sassolini in uno stagno, disperdono l’impalpabile visione.
Leyn giocherella col cordino della casacca, imbarazzato. Teme che il padrone scambi la sua sollecitudine per una mancanza di fiducia o stima.
Ma Shari è sereno, e voltandosi leggermente, con un gesto l’invita ad avvicinarsi.
“Vieni a guardare da qui, tu che puoi. Sembra un’alba gloriosa.”
ouroboros_corsair: (Default)
Autore: [livejournal.com profile] juliettesaito/[livejournal.com profile] sophie_tentacle
Genere: Generale
Rating: Per tutti
Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Shari Llewellyn Saint Simon, Leyn DeLorean
Claim: come sopra
Tema: 3a.01.Bloody Red@[livejournal.com profile] diecisudieci
Introduzione: Shari è un personaggio col quale non giocavo da ANNI... penso di averlo concepito quando avevo all'incirca sedici o diciassette anni, il che vuol dire che vince la palma per la lunghissima percorrenza. Scoprirete più di lui continuando a leggere. Prego, per di qua...

Occasus

Anno del Signore 1389.
Appena fuori dalle profonde finestre a feritoia, il sole precipita colpito a morte in un cielo sanguinante.
Il castello di Vedith, stabile baluardo e ultimo avamposto della cultura magica, ignora lo svolgersi del sacrificio quotidiano: il sangue degli ultimi raggi non tinge che per pochi attimi la pietra di cui è costruito.
All’interno zone d’ombra si alternano a scacchi infuocati e persino nel buio permane e ristagna una tinta rossastra, come una patina calata sugli occhi.
La figura seduta allo scrittoio non considera affatto questo affronto alla visibilità; sembra occupata nella lettura di un grosso tomo dalla copertina ricoperta di borchie, ma i capelli le coprono il viso, e sul riquadro dello scrittoio non sgocciola neanche l’ultimo pianto del tramonto.
“Padrone.”
Una voce esitante interrompe la sua meditazione, lo scorrere delle dita su pagine che nulla hanno da dirgli.
“Leyn?”
“Padrone…” Il servetto esita, perplesso dalla propria stupidità. È stato assunto da poco, e ancora al primo accenno del tramonto scatta veloce proponendo un’inutile candela.
“Non serve,” ribatte il padrone, Shari Llewellyn Saint Simon, chiudendo il libro senza far rumore, “non stavo leggendo, comunque.”
Accenna un sorriso, e il paggetto sospira di nascosto, intimorito.
Fuori, il sole muore.

Profile

ouroboros_corsair: (Default)
ouroboros_corsair

February 2012

S M T W T F S
   1234
567891011
12131415161718
19202122232425
26272829   

Syndicate

RSS Atom

Most Popular Tags

Style Credit

Expand Cut Tags

No cut tags
Page generated Jul. 24th, 2017 04:47 pm
Powered by Dreamwidth Studios